Io e il mio vino

Si chiama Essé , come il cinema di Essai…

esse

Dietro Essè, oltre a tanta (viti)cultura, passione e dedizione, c’è anche un tocco di glamour, nato dall’inedito sodalizio tra spettacolo, con il sottoscritto e dello sport: Lorenzo Minotti, ex campione del Parma Calcio e della Nazionale.

Infatti, abbiamo sposato con entusiasmo il progetto Essè, coinvolti dal ‘regista’ dell’operazione Lorenzo Tersi, esperto di marketing del vino.

Nella nuova avventura dello spumante made in Emilia Romagna si riversa anche un po’ della nostra passione per l’enologia.

Io e Minotti, insieme a Tersi, abbiamo aderito infatti alla società PdB Wine che i due produttori, Vallona e Isola, hanno costituito appositamente per realizzare e commercializzare il nuovo vino.

Per scelta, abbiamo destinato Essè alle sole Enoteche e a prestigiosi Ristoranti, tralasciando la grande distribuzione.

Ora, altri amici si sono avvicinati a questo progetto con l’obbiettivo di “divertirsi”, entrando a far parte di questo “Club”.

Tra gli altri, personaggi del mondo della canzone, come Ron e dello spettacolo, Claudio Batta.

Essè ha ricevuto diversi riconoscimenti, è un Vino Spumante di Qualità che viene prodotto con un metodo Charmat ‘lungo’ (fermentazione in autoclave) a base Pignoletto almeno all’85% (e altre uve bianche tipiche), con la consulenza enologica di un guru del settore come l’enologo Marzio Pol.

Da oggi, c’è un’importante novità, reperirlo, sarà molto più facile, infatti, in collaborazione con Design Wine, Essè, potrà essere acquistato online. Tutte le informazioni del caso, cliccando qui sotto:

http://bit.ly/EssèBrutPignoletto

Il mio rapporto con il vino…

Il vino permette di aprirsi alla gente, aiuta a conoscere, a conoscersi, ad unire le persone, a fare amicizia. Condividere un bicchiere di vino è condividere la piacevolezza, le battute e le cose serie, lo spirito di un momento”.

Max Pisu

www.essebrut.com

http://bit.ly/EssèBrutFB